Beccaria

Attivo dal 2008. Coinvolgimento dei giovani detenuti in un gioco di squadra che è anche sport di combattimento basato sulla gestione dell’aggressività e su un sistema di regole sia tecniche sia etiche. Il progetto offre risultati entusiasmanti in termini di contributo alla rieducazione. Nel 2012 il Club ha realizzato un documentario - “All Bec, il senso di una meta”- vincitore dell’International Sport Film Festival.

 

 

I ragazzi del Beccaria al Curioni

I ragazzi della Freedom Rugby (squadra nata all’interno del progetto sostenuto da Rugby Milano nell’Istituto Penale Minorile Beccaria), sabato 22 febbraio sono stati sconfitti, al centro sportivo Curioni, per 11 - 9 dalla selezione di atleti biancorossi. La partita di andata, giocata tra le mura dell'istituto l'8 febbraio scorso, aveva visto imporsi i padroni di casa con il medesimo risultato. Al termine del doppio confronto, dunque, siamo alla parità assoluta. Una bella soddisfazione soprattutto per i 5 ragazzi protagonisti del progetto. I quali non solo stanno impegnandosi stabilmente durante gli allenamenti tenuti ogni settimana al Beccaria, ma sembrano ormai in grado di praticare un ottimo rugby abbinando tecnica, altruismo e determinazione. Tutti gli atleti, gli accompagnatori e i giocatori, a fine partita, hanno animato un classico “terzo tempo” per chiudere con il sorriso una giornata diversa ed emotivamente importante per tutti. Si ringraziano: Manuel Niero, Daniele Ceranini, Paolo Posocco, Stefano Buraglio, Francesco Fantoni, Giacomo Paini, Valerio Savino, Andrea Jacotti, Giorgio Boccardo, Roberto Moiraghi, Leonardo Braga e tutti gli spettatori presenti al centro G.B Curioni, la casa di Rugby Milano.

Approfondisci

Al Beccaria vince il Rugby

Sabato 8 febbraio una selezione di giocatori della prima squadra (serie A), della seconda squadra (serie C) e della squadra amatoriale (campionato Uisp) di Rugby Milano si è presentata sul campo dell’Istituto Penale Minorile Cesare Beccaria per affrontare la Freedom Rugby, compagine formata dai ragazzi dell’Istituto, allenata da Valerio Savino, per una partita di “flag” rugby. Il match si è svolto su tre tempi da 10 minuti e ha visto i ragazzi della “Freedom Rugby Beccaria” imporsi per 11 a 9. Al termine della partita i nostri volontari hanno allestito il terzo tempo. Una giornata di sport e condivisione carica serenità, fatica, soddisfazione e affetto, fondamentale per approfondire la relazione con i ragazzi che attualmente aderiscono al progetto “All Bec- Rugby nell’Istituto Beccaria”, nato 12 anni fa. Valerio Savino, a fine giornata, ci ha spiegato perché ogni partita ha il valore di una vittoria per tutti: "Abbiamo costruito l'impegno nel sociale sulla base di questa iniziativa, seguita dal progetto destinato al carcere di Bollare, varato sei anni fa; e dal progetto all’interno di San Vittore che va avanti da quattro anni. L’attività all’interno del Beccaria, oltre a essere la prima varata in ambienti detentivi, è stata quella che ci ha permesso di raggiungere traguardi importanti sul fronte dell’inclusione, della riflessione, del rispetto dell’altro e delle regole. I ragazzi, tutti neofiti della palla ovale, hanno imparato sia a giocare che a comprendere molte dinamiche tattiche, ma, soprattutto, stanno apprendendo i valori di condivisione e sostegno che questo meraviglioso sport trasmette. Ogni sabato, i ragazzi, ci contagiano con la loro gioia nel momento in cui si entra sul campo e questa, per noi, è la maggior soddisfazione. E’ importante continuare a portare avanti questi progetti, non solo per il bene dei ragazzi, ma anche per la crescita dei volontari, degli educatori, dell’intera famiglia Rugby Milano". In Foto da sinistra a destra (in piedi): Manuel Niero, Daniele Ceranini, Paolo Posocco, Stefano Buraglio, Francesco Fantoni, Giacono Paini e Valerio Savino (Accosciati): Andrea Jacotti, Giorgio Boccardo e Roberto Moiraghi

Approfondisci

Sfida al Beccaria: orgoglio Freedom, ma passa l'ASR

La Freedom Rugby, la squadra del Carcere Minorile Beccaria, è scesa in campo sabato 12 maggio per un’importante  verifica della sua preparazione stagionale; la tradizionale sfida tra Freedom Rugby e ASR Milano questa volta si è risolta, dopo tre tempi combattuti fino in fondo, con la vittoria della compagine biancorossa ASR per 8-13.

Approfondisci

Premio SPACE per il nostro impegno nel Sociale

L'AS Rugby Milano è stata premiata con il riconoscimento SPACE, istituito da Altropallone Asd Onlus, che ogni anno individua le realtà che si sono distinte per per aver dato “Spazio alla pace”, coniugando “sport, partecipazione, integrazione, cooperazione, solidarietà e coesione sociale”.

Approfondisci

Main Sponsor

Partner