Si scrive convenzioni, si legge opportunità. Invito a fare rete

Sconti, offerte commerciali, scambio merce? NO. "Le convenzioni non servono a sostenere l'ASR, ma sono un 'servizio' per i soci". E' da questo presupposto che parte il lavoro di Manuel Spangaro, il consigliere responsabile delle sponsorizzazioni e delle convenzioni di Asr.

"In tutti i casi per usufruire delle condizioni privilegiate è sufficiente presentarsi alla società o al punto vendita con la tessera ASR che è stata predisposta ad hoc e che  può essere ritirata presso la Segreteria - è il risvolto pratico - Col rilascio della nuova versione del sito e relativa App ,(ri)prende vita la proposta agli associati ASR di convenzioni con aziende e attività  commerciali che offrono ai nostri tesserati condizioni favorevoli per l'acquisto dei loro prodotti o servizi". Nel settore dedicato appunto alle Convenzioni del sito si possono trovare tutti gli accordi che abbiamo attivato ad oggi con i contenuti delle varie proposte.

"Se qualche genitore ha un'attività commerciale o di servizi che ritiene possa essere di interesse per i nostri associati ed è disponibile a praticare delle condizioni particolari alla famiglia ASR, si faccia avanti e vedremo di valutare insieme se e come predisporre l'eventuale proposta. Ugualmente  - è l'invito - ci può segnalare nominativi di chi potrebbe essere interessato, prenderemo contatto al più presto". Insomma, fare 'network', è la parola giusta per il 2019.

 

Sei curioso? Le trovi tutte QUI

Main Sponsor

Partner