Addio a due leggende, Massimo e Marco

Ale Moreno a nome dei biancorossi ricorda i due campioni

 

Due leggende del rugby italiano, Massimo Cuttitta e Marco Bollesan, ci hanno lasciato a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Doppio lutto per la FIR e per tutti noi, 'figli' dei loro insegnamenti.

"Quando sono arrivato in Nazionale, proprio quell'anno lui - Massimo - aveva smesso, ma poi l'ho incontrato in Scozia e in Inghilterra e ancora qui in italia coi Classic insieme a Marcello. Una grande persona, un grande allenatore e una leggenda per tutto il nostro movimento. mi dispiace tantissimo. Ci rincontreremo lassù intanto un grande abbraccio a Marcello e a tutta la famiglia Cuttitta che ha perso mamma e fratello insieme" lo ricorda Alejandro Moreno, head coach di Rugby Milano. "Marco, davvero? - è sgomento e incredulo - ho un grande ricordo anche di lui. Ho cominciato con lui con il Mondiale del 99 e fino al 2008 sempre con lui".

Incredulità e sgomento che ci hanno colto tutti al risveglio stamattina.

Qui il ricordo della Federazione:

"Massimo, uno dei simboli della Nazionale che, grazie a una straordinaria generazione di giocatori, conquistò l’accesso al Torneo delle Sei Nazioni...

Per i rugbisti dagli anni 60 in poi Marco Bollesan è stato un esempio, l’epitome del rugbista coraggioso, il simbolo di un Gioco dove fango, sudore e sangue rappresentavano i migliori titoli onorifici..."

Main Sponsor

Partner